WhatsApp Image 2017-12-04 at 22.21.13

L’educazione è il momento che decide se noi amiamo abbastanza il mondo da assumercene la responsabilità e salvarlo così dalla rovina, che è inevitabile senza il rinnovamento, senza l’arrivo dei giovani.

Nell’educazione si decide anche se noi amiamo tanto i nostri figli da non estrometterli dal nostro mondo lasciandoli in balia di se stessi, se li amiamo tanto da non strappargli di mano la loro occasione d’intraprendere qualcosa di nuovo, qualcosa d’imprevedibile per noi: e prepararli invece al compito di rinnovare un mondo che sarà comune a tutti”

(Hannah Arendt, La crisi dell’istruzione)

Nei giorni del 17, 18 e 19 novembre 2017 si è svolta a Grottaferrata, alle porte di Roma, la terza edizione di "Pionieri per fare la differenza", corso di formazione per professionisti ed educatori organizzato da Progetto Pioneer. Numerosa e maggiore dello scorso anno la partecipazione di psicologi, medici, educatori, insegnanti, mamme e papà provenienti da tutta Italia, a conferma del valore dell'iniziativa nata tre anni fa.

Come nelle precedenti edizioni il percorso ha visto alternarsi momenti di lezioni frontali a workshop pratici e seminari, così da fornire competenze teoriche e operative, per poter poi progettare e realizzare corsi di educazione affettivo-sessuale e progetti anti-bullismo autonomamente, nei contesti locali.

Per farvi capire un pò com'era l'atmosfera che si è registrata al corso riportiamo direttamente alcuni dei commenti dei partecipanti:

 

"È stato bello riflettere insieme su come si struttura la nostra sessualità dalla prima infanzia all'età adulta"

"Sono rimasto affascinato da come il nostro corpo è perfetto e ogni organo o apparato è in armonia con l'altro"

"È stato difficile scegliere tra le attività pratiche perché avrei voluto partecipare a tutte"

"Mi chiedo se una volta tornata nella mia realtà saprò mettere in pratica quanto appreso"

"Sono stata contenta della professionalità e della giovane età degli operatori Pioneer. mi piacerebbe incontrarne altri nella mia regione" (Puglia)

"Ho apprezzato l'approccio laico e basato sull'evidenza utilizzato da progetto Pioneer perché ti permette di ritrovarti in accordo con quello che viene detto al di là di qualsiasi etichetta".

"Nonostante è stata tosta non vedere il derby (roma/lazio) il progetto mostrami l'amore è davvero bello, un aiuto concreto per i ragazzi e i loro genitori"

scalato
Programma e costi 2017